IN EVIDENZA

1 cyber security

Cyber Security: Cos’è la Sicurezza Informatica

Ascolta

Cyber Security: Cos’è la Sicurezza Informatica

1 cyber security

Cosa significa Cyber Security o sicurezza informatica e come possiamo difenderci dai sempre più frequenti e sofisticati attacchi hacker?

Ne parliamo in questo articolo per spiegare cosa significa Cyber Security e come metterla in pratica sia nei contesti istituzionali e aziendali, sia in quelli domestici.

Sicurezza Informatica o Cyber Security, una necessità sempre più urgente

La digitalizzazione ha rivoluzionato il nostro modo di vivere, studiare, lavorare, interagire con gli altri, condividere, fare acquisti. Tutto, in sostanza.

Il fatto è che quanti più dati personali mettiamo online e quanto più siamo connessi, tanto più aumenta il rischio di restare vittime di attacchi informatici.

Gli effetti avversi di questa trasformazione sono i crimini in rete, i nuovi pericoli da schivare, aumentati soprattutto negli ultimi anni, dal 2020, in seguito alla pandemia.

Secondo alcuni dei dati contenuti nel Rapporto Clusit 2021 sulla sicurezza cyber a livello globale, gli attacchi hacker sono cresciuti del 29% colpendo in modo particolare i settori “healthcare” (12%) e “research/education” (11%).

L’anno 2021 ha visto impennarsi i processi di digitalizzazione e, di pari passo, gli attacchi informatici.

Non a caso la cronaca riporta casi sempre più numerosi di cyber crimini che hanno un costo molto alto dal punto di vista legale, finanziario, reputazionale.

Per non parlare poi delle multe ingenti che si rischiano quando le persone che navigano in rete, all’interno di una piattaforma dove fanno acquisti, vengono esposte alla violazione di dati sensibili.

È importante, quindi, che aziende, istituzioni e persone imparino a difendersi, consapevoli della vulnerabilità dei propri dati, della privacy, della reputazione e della proprietà intellettuale.

Cos’è il reato informatico

Un reato informatico non si limita solo all’attacco tramite il classico virus, o per meglio dire malware, e a breve vediamo quali sono i più comuni.

Reato può anche essere il tentativo di frode per estorcere dati sensibili o soldi sotto il ricatto della minaccia informatica o con altri mezzi di ingegneria sociale.

Di email come questa che segue ne riceviamo tutti prima o dopo:

Your Website Has Been Compromised Your Site Has Been Hacked
PLEASE F0RWARD THIS EMAIL To S0ME0NE IN YoUR C0MPANY WHo iS ALL0WED T0 MAKE IMPORTANT DECISI0NS!
We have hacked y0ur website and extracted your databases.

Ebbene, si tratta di un inganno con l’intento criminale di estorcere soldi alla gente ignara che, presa dal panico, cade nella trappola e agisce di conseguenza.

Anche questo è un caso di reato informatico.

Cos’è la Cyber Security e perché è importante

La Cyber Security o sicurezza informatica è un insieme di processi, azioni e strumenti con cui proteggere dagli attacchi digitali i sistemi connessi a Internet, hardware, software e dati sensibili.

Le misure di sicurezza informatica sono progettate per combattere le minacce alle applicazioni in rete, di accessi non autorizzati, all’integrità e alla riservatezza dei dati.

In pratica, si tratta di prendere misure di diversa natura per contrastare gli attacchi malevoli degli hacker a danno di persone, aziende e istituzioni, minando la sicurezza di sistemi, reti, programmi e dispositivi.

Gli attacchi informatici più insidiosi dai quali difendersi

2 virus informatici

L’obiettivo della Cyber Security è quello di riconoscere, bloccare e prevenire gli attacchi informatici.

Ma questa missione diventa sempre più difficile perché gli hacker usano mezzi sempre più sofisticati per insinuarsi nei meandri del web.

C’è poi da considerare l’aumento della vulnerabilità per via delle nuove tecnologie così come la crescita dell’IoT (Internet degli Oggetti), del Cloud, dei Big Data, tutti fattori che danno vita a nuovi canali di attacco.

Tra le principali tecniche di attacco degli hacker, il Malware è quella forma di software dannoso che include worm, virus, trojan, spyware, ransomware. Quest’ultimo è un tipo di malware che blocca il PC o lo smartphone tramite crittografia e richiede poi un pagamento per decifrarli e sbloccarli.

Altri attacchi informatici sono:

– Backdoor consente l’accesso remoto
– Formjacking inserisce codice dannoso nei moduli online
– Cryptojacking installa software illecito per il mining di criptovalute
– Attacchi DDoS (Distributed Denial-of-Service) mandano offline traffico server, siti web o altre risorse di reti attraverso enormi quantità di messaggi e richieste di connessione che rallentano il sistema fino a mandarlo in tilt
– Attacchi DNS (Domain Name System) poisoning compromettono il DNS per reindirizzare il traffico verso siti dannosi
– Ingegneria Sociale: estorce informazioni sensibili solitamente protette attraverso la violazione delle procedure di sicurezza
– Phishing: tecnica fraudolenta che usa indirizzi mail che simulano fonti affidabili per rubare dati sensibili (codici pin, credenziali, ecc)
– Minacce persistenti avanzate (APT): attacchi mirati in cui un hacker riesce a rubare i dati dopo essersi insinuato in una rete per un lungo periodo di tempo.

Come difendersi dagli attacchi informatici

Il primo passo è tenersi aggiornati alle evoluzioni dei malware e alle misure cautelative per proteggersi dalle potenziali vulnerabilità aggiornando e aumentando la sicurezza della rete e risolvendo ove occorra:

– le vulnerabilità dei sistemi operativi
– le criticità dell’architettura di rete
– l’esposizione ai rischi di server, host, firewall, punti di accesso wireless e protocolli di rete.

È importante, poi, adoperare gli strumenti giusti per risolvere le vulnerabilità delle applicazioni web e mettere in sicurezza

il cloud così da proteggere dati, applicazioni e infrastruttura
rete e dati misurandone le vulnerabilità e le criticità nella sicurezza
i dispositivi intelligenti (IoT – Internet degli oggetti).

 

Cosa fare quando manca il personale interno

Quando mancano gli addetti alla sicurezza informatica può essere un problema riuscire a mantenere aggiornato il proprio “sistema difensivo”.

Come pure, in un contesto non attinente al settore informatico, può essere difficile scegliere e usare in modo corretto i software Antivirus e gli apparati Firewall.

Le sviste e gli errori di valutazione sono facili trappole in cui cadere per la mancanza di conoscenza e per disinformazione.

Ma in realtà, anche quando prive di personale interno queste aziende possono contare sul supporto esterno di professionisti esperti di Cyber Security.

Noi di OsaTech da oltre 20 anni ci occupiamo di sicurezza informatica con un approccio completo che include hardware, software e formazione.

La formazione del personale

Un elemento fondamentale della Cyber Security in cui investire, perché attraverso la formazione del personale possiamo evitare che l’errore umano diventi la causa involontaria dei problemi nella sicurezza e violazione dei dati attraverso l’uso errato della rete, di programmi e applicazioni.

Automazione e Cyber Security

Attraverso l’automazione che si avvale dell’intelligenza artificiale (AI) e dell’apprendimento automatico è possibile migliorare la sicurezza informatica e contrastare la sempre maggiore sofisticazione degli attacchi hacker.

Le piattaforme AI sono in grado di eseguire alcuni task, tra i quali:

1. Analisi dei dati per riconoscere le minacce già note e predire le nuove
2. Risposta automatica alle minacce attraverso l’intelligenza artificiale in grado di bloccare la minaccia
3. Sgravio dei compiti umani. È uno dei pregi dell’intelligenza artificiale, quello di automatizzare l’analisi dei dati ed eseguire quelle attività che rubano tempo ed energie al lavoro umano.

Perché è importante la Cyber Security

La sicurezza informatica è fondamentale per proteggere le istituzioni, le aziende e il cittadino dalle violazioni delle reti e dei dati, e da tutto ciò che ne consegue anche da un punto di vista economico e legale.

Ma è anche importante per altri aspetti perché:

– previene l’accesso da parte di utenti non autorizzati anche interni all’azienda
– accelera i tempi di recupero dopo una violazione
– protegge gli utenti finali e i dispositivi che si connettono alla rete aziendale (potenziali punti di ingresso di attacchi informatici)
– permette di essere conformi alle normative
– favorisce la continuità aziendale
– promuove la buona reputazione dell’azienda.

Assistenza Sicurezza Informatica OsaTech

Se vuoi mettere al sicuro la tua azienda e anticipare qualsiasi danno ai sistemi informatici, ma non hai risorse interne addette alla Cyber Security, puoi affidare a noi questo importante processo che ti preserverà da danni economici, legali e reputazionali.

Tra le nostre soluzioni più efficaci, la tecnologia V-Cloud ci permette il monitoraggio da remoto in modalità “Cross-Platform”, con la verifica delle funzionalità dei server fisici e virtuali, dell’analisi di router, firewall e computer.

Prodotti in evidenza:

Carrello
Torna su