IN EVIDENZA

costo impianto aria condizionata

Quanto costa un impianto di aria condizionata?

Quanto costa un impianto di aria condizionata?

Prezzi e caratteristiche degli impianti d'aria condizionata

costo impianto aria condizionata

 

La ricerca online per l’argomento “costi impianto aria condizionata” restituisce tanti risultati più o meno utili e attendibili per chi sta cercando informazioni.

Tra i tanti è importante affidarsi a quello che offre un quadro completo delle diverse soluzioni e dei costi dei climatizzatori, per fare una stima veritiera delle esigenze individuali.

Vediamo, dunque, quanto costa un impianto di climatizzazione, quante soluzioni esistono e quali sono i fattori che incidono sul prezzo.

Cosa valutare prima di acquistare un climatizzatore

Prima di ogni acquisto è importante valutare alcuni fattori che guidano la scelta del prodotto più adatto. Vediamoli insieme.

La funzione dell’aria condizionata

Bisogna valutare bene la funzione dell’aria condizionata perché questa è fondamentale nella scelta del climatizzatore.

Quindi, chiediamoci:

  • deve raffreddare gli ambienti in estate o anche riscaldarli in inverno?
  • deve funzionare anche come deumidificatore?
  • quanti split deve avere per raffreddare gli ambienti?
  • qual è il consumo energetico del dispositivo?
  • esiste una corretta proporzione tra la potenza (BTU/h) del condizionatore e le dimensioni dell’ambiente da raffreddare?

Non avete ancora le idee chiare sul condizionatore più adatto?

Contattateci pure senza esitare per richiedere una consulenza, sopralluogo e preventivo gratuiti.

Costi impianto aria condizionata

Per conoscere il prezzo di un impianto d’aria condizionata è necessario entrare nel dettaglio di alcuni fattori, tra questi:

  • tipo di impianto / caratteristiche funzionali del sistema
  • qualità dei materiali
  • dimensioni degli spazi interessati dall’installazione
  • costi di gestione e manutenzione (per esempio, per quanto riguarda il climatizzatore fisso si deve tener conto dei controlli annuali di manutenzione ordinaria, di eventuale manutenzione straordinaria, ovvero della riparazione/sostituzione di componenti).

Entriamo nel dettaglio delle soluzioni per la climatizzazione e dei vari tipi di condizionatori, parametri principali per stabilire i costi impianto aria condizionata.

Le diverse soluzioni per climatizzare gli ambienti

Ogni ambiente con precise caratteristiche strutturali – sia esso domestico o professionale – richiede un sistema di climatizzazione adatto.

Ecco perché sul mercato esistono vari tipi di condizionatori con soluzioni di climatizzazione classiche, ad aria o ad acqua, e senza unità esterna per chi ha problemi di installazione.

Possiamo fare una prima distinzione e una stima dei costi distinguendo tra:

Questi prezzi variano in base alle superfici degli ambienti. Facciamo qualche esempio.

Il costo medio di un condizionatore con pompa di calore – che rinfresca e riscalda l’ambiente – può andare dagli 800 ai 4.000 CHF.

E visto che ci siamo, spendiamo qualche parola su questo tipo di soluzione molto conveniente per diverse ragioni.

L’impianto di aria condizionata con pompa di calore presenta molteplici vantaggi perché
rinfresca gli ambienti durante l’estate e li riscalda in inverno funziona anche come deumidificatore permette un maggior risparmio in bolletta.

Costi impianto aria condizionata con uno o più split

I prezzi variano anche in base a un altro parametro fondamentale, quello che distingue il più comune condizionatore con split (basato su una unità a pompa di calore) in monosplit, dualsplit, multisplit, considerando, sempre, anche il volume delle superfici coinvolte.

Ecco un elenco dei costi dei climatizzatori con uno o più split, da considerare una stima in relazione alle dimensioni dell’ambiente:

  • il costo medio per la fornitura e l’installazione impianto d’aria condizionata monosplit (con un solo split, indicato per funzionare in un singolo ambiente), va dai 600 ai 1500 CHF
  • il costo medio per la fornitura e l’installazione aria condizionata dualsplit si aggira attorno ai 2000 CHF
  • il costo medio per la fornitura e l’installazione aria condizionata multisplit va dai 1500 ai 4000 CHF.

Il dispostivo integra più unità interne collegate alla stessa unità esterna e richiede interventi più complessi di manodopera, installazione, manutenzione e riparazione.

il costo medio per la fornitura e l’installazione del sistema di aria condizionata canalizzata parte dai 1500 CHF.

Anche questo impianto richiede interventi di manodopera più complessi, essendo l’intero sistema incanalato nelle pareti e nel soffitto.

Contattateci per avere subito un preventivo gratuito e personalizzato.

Ma il condizionatore portatile conviene?

Il condizionatore portatile potrebbe sembrare una soluzione alternativa più conveniente delle altre, perché la più economica sia per l’acquisto sia per le spese di manutenzione.

Infatti, il costo medio del condizionatore portatile si aggira intorno ai 200 CHF potendo arrivare ai 700 CHF, a seconda dei modelli, delle dimensioni e della potenza.

Ma oltre ai pro, bisogna considerare anche i contro di questa soluzione.

I pro

  • il fatto di poterlo trasportare da una stanza all’altra
  • le spese di manutenzione annuali molto basse.

I contro

Tra i contro dobbiamo includere aspetti importanti che rendono questa soluzione, alla fine dei conti, davvero poco conveniente:

  • il condizionatore portatile va bene solo se vogliamo climatizzare una sola stanza, è assolutamente inadatto per funzionare in ambienti con più sale
  • fa parecchio rumore (non è adatto se ci sono bimbi piccoli in casa o in un ufficio)
  • comporta consumi energetici più elevati.

E a questo proposito, entriamo nel dettaglio dei consumi energetici. Un aspetto che bisogna considerare quando si sceglie un impianto di climatizzazione.

I consumi energetici dei climatizzatori

Un elemento importante da valutare rispetto ai costi impianto aria condizionata, riguarda i consumi energetici.

Prima di acquistare qualsiasi climatizzatore, è importante conoscerne il consumo energetico (fattore che incide sulla spesa in bolletta).

Per conoscere la classe energetica del prodotto, si deve cercare il valore riportato sull’etichetta relativo alla classificazione che parte da un consumo maggiore a quello minore seguendo questa scala: G, F, E, D, C, B, A, A+, A++ e A+++.

Attenzione ai filtri per i condizionatori

Altri componenti da valutare con molta attenzione sono i filtri dell’aria condizionata, e questa volta non solo per una questione economica ma anche per quella salutare.

Quando installiamo un impianto di climatizzazione pensiamo al nostro obiettivo più urgente, ovvero “salvarci” dalle temperature insidiose per il nostro benessere.

Ma in realtà il nostro benessere dipende anche dalla gestione e dalla manutenzione dei filtri dell’aria condizionata, che andrebbero cambiati una volta l’anno.

I filtri esistono proprio per mantenere l’ambiente sano grazie alla funzione antibatterica, e l’aria pulita dalle polveri, fastidiose per chi soffre di allergie e problemi respiratori. Ma anche per ridurre i costi. Vi sono diverse tipologie di filtri: filtri al carbone attivo, filtri agli ioni, filtri antipolvere.

Siamo arrivati alla fine di questa guida breve sui costi impianto aria condizionata e sui fattori che condizionano il prezzo.

È importante scegliere il dispositivo più adatto per ottenere il massimo delle prestazioni sia in casa sia in ufficio. Dalla scelta giusta, infatti, possiamo riposare bene e lavorare bene in ogni stagione dell’anno.

Contattateci per richiedere una consulenza gratuita e professionale per scegliere il vostro impianto di climatizzazione.

Carrello
Torna su